Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Pubblicato da Alex Alfa

Landing party 4

MYTRE PARLA:

Mi scuso per la nostra storia che si muove attraverso diversi periodi di tempo. Vedete la nostra nave è entrata nella metà della Quarta dimensione del pianeta Terra. Pertanto, le nostre trasmissioni a voi sono molto perturbate dalla differenza di tempo tra la quarta dimensione e il terzo mondo fisico tridimensionale.

Inoltre, il terzo mondo fisico tridimensionale sta ampliando la sua essenza nell'espressione di quarta dimensione della vostra realtà. Alcuni di voi sono in grado di seguire l'espansione della coscienza di Gaia nelle frequenze più alte della Terra multidimensionale, e alcuni di voi no.

Pertanto, siamo solo in comunicazione con quelli di voi che possono espandere la vostra coscienza sufficientemente per calibrare la vostra attenzione sulla area media della versione quadridimensionale della vostra realtà. Sappiamo che questa espansione della vostra coscienza può essere un po 'di confusione per voi, perché voi sietein possesso anche di una forma fisica nella terza dimensione.

Tuttavia, se si è in grado di entrare in sintonia con il nostro messaggio, è probabile che siate a conoscenza della vostra natura multidimensionale. Quindi, puòi anche capire che ci sono molte versioni e le frequenze della realtà che nuotano insieme nel grande flusso cosmico dell'UNO.

Come la vostra coscienza diventa calibrata all’ estensione delle frequenze superiori della Nuova Terra di Gaia, si scorrerà nelle espressioni più elevate della vostra realtà planetaria. Queste frequenze più elevate della Terra, tutte fluttuano nel Mare Cosmico dell’ADESSO dell'UNO.

All'interno di questo mare cosmico le molte linee temporali de "la vita sul pianeta Terra”" si mescolano come le correnti all'interno dell’oceano. A causa della mescolanza di diverse linee temporali e le frequenze della vostra realtà che cambia, è comune per voi, nostri cari in ascensione, di sperimentare contemporaneamente più di una realtà.

Abbiamo lasciato fuori, o stiamo ancora vivendo, la nostra interazione con la nostra persona” primo contatto”. E 'molto comune per coloro che vivono in una realtà polarizzata pensare che un'esperienza particolare può essere pericolosa. Questo è un pensiero prudente , necessario per la vita su di una realtà polarizzata.

Ora Vi ricordiamo che l’ ultimo pensiero della persona contattata era, "Vuole dirmi qualcosa, ma ho la sensazione che potrebbe non piacermi quello che è. Per fortuna, devo andare, così posso chiudere questa comunicazione per ora . "

Persona contattata CONTINUA:

Sono andato avanti nella giornataa con la sensazione che l'uomo alto e biondo con gli occhi azzurri mi stava guardando. È interessante notare che la sua osservazione non si percepiva come invasiva. In realtà, sembrava abbastanza confortante, come se qualcuno che mi amava era affacciato su me per assicurarsi che stavo bene. Tuttavia, non avevo mai incontrato quest'uomo, così come potrebbe amarmi? Tuttavia, sembrava irradiare amore.

Alla fine, l'attività della mia giornata ha preso la mia mente e ho dimenticatoquell’essere, così come il sentimento d'amore. Dopo tutto, spesso le persone in giro sentono una radiazione di amore,avolte. Di notte avevo completamente dimenticato la mia esperienza di essere protetti da 'amore e andai a letto, troppo stanco dalla mia giornata per anche riflettere su quello che era successo.

Mi sono ricordato dipagare le bollette. Mi ricordai andare alle stazioni di servizio, il negozio di alimentari e la banca. Mi sono ricordato di andare a lavorare. Ma non mi ricordo l'essere con il sentimento amoroso. Perché?

Perché mi ricordo tutte le cose noiose, di sopravvivenza e dimentico il sentimento d'amore? Tuttavia, mi rendevo conto che stavo desiderando avere qualcuno che mi proteggesse e mi mandasse amore. Sono caduto a dormire depresso dalla solitudine della mia vita.

Mi svegliai la mattina dopo alla solita ora e saltai me fuori dal letto. Ero esausto e mi sentivo come se non avevo chiuso occhio. Tuttavia,mi ricordavo di sentirmi angosciato per me stesso.mentre mi addormentavo. Poi, quando sono entrato sotto la doccia e sentìi l'acqua calda sulla mia testa, mi sono ricordato una cosa.

Solo per un breve istante, mi vidi in una camera molto grande con molte persone che non conoscevo. Anche allora, non ricordavo l'uomo alto e biondo con gli occhi azzurri. Ero troppo impegnato. Dovevo andare a fare colazione. Ho avuto alcune telefonate da fare e poi ho dovuto prepararmi per il lavoro. Ho dovuto affrontare la mia giornata, proprio come tutti i giorni.

Tuttavia, come sono uscito dalla doccia, ho scoperto che non volevo che questo giorno fosse come ogni altro giorno. Qualcosa era successo, ma non riuscivo a ricordare. Ho deciso di mettermi in pigiama e meditare. Qualunque cosa fosse successo ieri mi ha sconvolto molto. Ho dovuto scoprire cosa fosse e rilasciare la cosa in modo che non sarei fossi di malumore per tutto il giorno.

Entrai nell’altra stanza, accesi alcune candele e misi su un po 'di musica soft. La meditazione ha fatto sì che non avrei avuto la prima colazione. Avevo fame, in realtà morendo di fame per qualcosa d'altro. Purtroppo, non sapevo cosa fosse quel qualcosa.

Sono rimasto sorpreso quanto velocemente sono andato in una profonda meditazione. Era come se fossi alla ricerca di qualcosa, o qualcuno. Con questo pensiero ho visto improvvisamente un uomo alto, con i capelli biondi e gli occhi azzurri.

Ho appena avuto una breve immagine di lui, e poi mi sono messo in dubbio. Solo un secondo di dubbio e l'uomo scomparve. Certo, sapevo che non era un vero uomo, giacche’lui era solo nella mia immaginazione. Tuttavia,volevo molto a trascorrere del tempo con l'uomo immaginario. All'interno di questo breve scorcio ho sentito un tale amore che volevo che quell’essere tornasse.

Quindi, ho cercato e ho cercato di convincerlo a tornare. Perché e’ andato così in fretta? Perché non dovrebbe tornare? Mi stavo sempre più arrabbiando. Ero arrabbiato con lui per esser andato così presto e arrabbiato con me stesso perche’, beh, non sapevo perché ero arrabbiato con me stesso.

In realtà, la rabbia verso me stesso sembrava normale. In una sorta di modo malato era confortevole. Se fossi arrabbiato con me stesso invece di essere arrabbiato con gli altri o le condizioni generali della mia vita, almeno non sarei una vittima. E poi ho cominciato a piangere.

Ho pianto e pianto. In effetti, ho pianto così tanto che ho dovuto darmi per malato al lavoro. Tornai a letto e piansi ancora un po '. Perché stavo piangendo? Non potevo essere li a piangere a causa di un essere immaginario che continuavo a dimenticare.

Ma, le mie lacrime erano connesse al dimenticare. Mentre ero a letto tra le mie lacrime e miseria, mi sono reso conto che c'era molto che avevo dimenticato. Non riuscivo a ricordare che cosa "molto" fosse, ma ho sentito il buco nel mio cuore. Ci doveva essere più nella vita che fare commissioni e fare il lavoro. Ci doveva proprio essere!

Poi mi sono ricordato che quando ero bambino ho sempre giocato con persone immaginarie. Ho anche ricordato come queste persone immaginarie mi hanno mandato amore e comprensione, che erano molto più gratificanti di qualsiasi altra cosa ho ottenuto nel mio mondo esterno.

In effetti, mi sono ricordato che avevo come un mondo dentro e un mondo esterno. All'interno era un Mondo Fatato,con Angeli e persone come l'essere alto e biondo con gli occhi azzurri. Poi ho pianto davvero. Singhiozzai finché non riuscivo a respirare. Improvvisamente, mi sono sentito così solo, solo per la mia vita dentro. Come ho potuto dimenticare quello che mi ha fatto più felice di tutto quello che ho trovato nella mia vita al di fuori? Con questo pensiero, caddi in un sonno agitato.

Quando finalmente mi svegliai era mezzogiorno. Tutto quello che riusciva a ricordare era brandelli di essere in quella stanza con un gruppo di persone. Qualcuno stava parlando con noi. In realtà, era più qualche” cosa” che stava parlando con noi, perché non era certamente umano. In realtà, sembrava essere un’ alta luce incandescente che ogni tanto emetteva all’esterno un raggio quasi come un braccio.

Ero ipnotizzato da questo Essere e sentito tanto amore, non solo proveniente da esso, ma anche provenienti da me. Ho amato questo essere così molto, molto. Non era un amore romantico, ne anche un amore umano. E 'stato un amore spirituale come sentivo per l'Essere che sembrava proprio quello , quando ero bambino.

E 'stato allora che ho cominciato a ricordare. Poi, al di là del mio controllo sono caduto in una profonda trance. Ero in quella stanza con il grande Essere che parlava a noi, e io sedevo accanto l'uomo alto con i capelli biondi e gli occhi azzurri.

da AWAKENING WITH SUZANNE LIE

da AWAKENING WITH SUZANNE LIE

Commenta il post